Bookmark and Share

Articoli

Fusilli bucati lunghi salsiccia e chiodini

 

 

 

  • 200 gr pomodorini cicliegia
  • 250 gr funghi chiodini o funghi misti 
  • 2 spicchi aglio
  • 360 gr pasta formato lungo
  • 1 peperoncino fresco piccante, prezzemolo tritato a piacere
  • 2 salsicce fresche 
  • sale, pepe olio evo q.b.

 

 

Lavare molto velocemente i funghi chiodini sotto l'acqua .

Preparare un padella con 5 cucchiai di olio evo, 1 peperoncino spezzettato l'aglio e cuocere i funghi per qualche minuto a fuoco veloce. Unire i pomodorini tagliati a metà e continuare la cottura a fuoco vivace per altri 5 min. successivamente aggiungere la salsiccia spellata e spezzettata.

Cuocere la pasta in acqua bollente salata, scolarla e insaporire in padella per qualche minuto. Eventualmente unire altro peperoncino e del prezzemolo tritato.

Servire la pasta ben calda.

Pappa al pomodoro

 

 

  •  Ah che buona la pappa al pomodoro!! Non per niente lo diceva anche una famosa cantante degli anni 60!! 

 

  • 350 gr pane toscano raffermo
  • 300 gr pomodorini maturi (possibilmente la varietà costoluti fiorentini) 
  • 3 spicchi di aglio
  • 1/2 porro
  • abbondante basilico
  • 6 cucchiai olio evo
  • 500 ml brodo vegetale

 

 In una pentola di terracotta far soffriggere in olio evo, l'aglio a fettine ed il porro tritato senza che prendano colore. Unire i pomodori lavati e tagliati a pezzi insieme alle foglie di basilico. Far cuocere finchè non si arriva al bollore, quindi unire il brodo caldo e man mano il pane raffermo tagliato a dadini, salare e pepare e cuocere per qualche minuto. Dopodichè unire altre foglie di basilico e lasciar risposare la pappa chiusa col coperchio almeno 2 o 3 h prima di servirla.

Al momento di gustarla, aggiungere una macinata di pepe ed un giro di ottimo olio evo toscano.

Lasagnetta con pane carasau

 

 

  • Ricetta scovata in un vecchio ricettario, preparata quasi per scommessa in occasione di un pranzo domenicale e devo dire che tutti i commensali hanno gradito molto (con mia sorpresa pensando di non aver azzeccato i gusti dei commensali....)

 

  •  3 scalogni tritati
  • 3 salsicce aromatizzate al finocchio o al peperoncino
  • 200 gr pomodorini ciliegini o datterini
  • 1 spicchio aglio
  • prezzemolo e finocchietto selvatico
  • peperoncino, sale olio evo qb
  • 8/10 fogli di pane carasau
  • ricotta salata
    Soffriggere gli scalogni in olio evo, sbucciare le salsicce, spezzettarle ed aggiungerle al soffritto. Schiacciarle e sgranarle bene all'interno della padella; continuare la cottura per 5/8 min. Mettere da parte al caldo. Nella stessa padella cuocere i pomodorini tagliati in 4 con lo spicchio di aglio, olio evo e del peperoncino (a piacere); aggiustare di sale e continuare la cottura per 5 min. Tritare il finocchietto con il prezzemolo.Unire la salsiccia al sugo di pomodoro e far  insaporire qualche minuto. Preparare una pentola con acqua calda salata ed ammorbidire il pane carasau per 15', tirare via dall'acqua con un mestolo forato e  preparare la lasagnetta direttamente nel piatto del commensale. Comporre quindi un quadrato con la sfoglia di pane, condire con olio evo e sale, una cucchiaiata di sugo, un po' di trito di erbe e  una spolverata di ricotta salata.  Procedere ancora con una sfoglia di pane e via come precedentemente descritto. Saranno sufficienti 2 strati.
    Finire la preparazione con una generosa spolverata di ricotta salata e un'idea di olio evo; mettere in forno sotto il grill per 2 min prima di servire.