Bookmark and Share

Risotto alle bietoline con dadolata di speck e pinoli

Stampa questo contenuto in formato PDF (abilitare i pop-up se necessario)

Per 4 pax

  • 350 gr di riso Carnaroli o Vialone Nano
  • 250 di bietoline fresche
  • 30 gr di burro o 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 cipolla
  • 50 cc di vino bianco
  • 1 ldi brodo vegetale
  • 5 cucchiai di Parmigiano grattugiato
  • 2 fette di speck tagliate alte e ridotte a dadini
  • 20 gr pinoli
  • Pizzico di noce moscata
  • Sale q.b.
Pulire le bietole e tagliarle a striscioline. Lessarle per 3 min in poca acqua salata. Strizzarle e metterle in una padella con poco olio e una grattata di noce moscata.

Sbucciare la cipolla, tritarla e farla appassire in un tegame con burro o olio extra vergine, aggiungere il riso e farlo tostare mescolando con un cucchiaio di legno. Versare il vino e  far evaporare. Portare a cottura il riso con il brodo caldo. Intanto far dorare la dadolata di speck in una teglia con poco olio e mettere da parte. Tostare a parte anche i pinoli.

A metà cottura aggiungere al risotto le bietole e continuare la cottura bagnando man mano col brodo caldo. A cottura ultimata mantecare con poco burro e il parmigiano. Unire lo speck e i pinoli, mescolare e servire ben caldo.

Stampa questo contenuto in formato PDF (abilitare i pop-up se necessario)