Bookmark and Share

Pollo alla marocchina con limoni in salamoia

Stampa questo contenuto in formato PDF (abilitare i pop-up se necessario)

  • 1 cipolla bianca tritata
  • 600 gr Pollo a pezzi 
  • 1 limone confit e qualche cucchiaio di salamoia
  • 3 spicchi aglio, prezzemolo a piacere
  •  150 gr olive verdi
  • 5 cucchiai di olio evo
  • sale e pepe qb
  • 1 bustina di zafferano

 Per la buona riuscita di questo piatto occorrono i limoni in salamoia o citrons confits, ingrediente tipico della cucina marocchina.I limoni in conserva li ho conosciuti tramite la mia amica Angela che me ne ha regalato un vasetto che io ho prontamente utilizzato nella ricetta del pollo.
Il piatto ha un gusto particolare, molto profumato e allo stesso tempo sapido/acido, un aroma tutto da scoprire. La ricetta dei limoni in salamoia si trova già sul blog.

 

Strofinare bene i pezzi di carne con sale e pepe e mettere da parte.

Rosolare la cipolla in una casseruola insieme ad agli schiacciati e poco olio evo.

Unire lo zenzero e lo zafferano sciolto in  1/2 bicchiere di acqua, mescolare bene ed unire i pezzi di  pollo ed ancora 200 cc di acqua calda.

Mescolare bene il tutto per far insaporire nel condimento.

Lasciar cuocere la carne per ca 1 ora; dopo 40 min unire le olive, un limone in salamoia spezzettato e parte del liquido della salamoia, prezzemolo a piacere; continuare quindi la cottura per altri 15/20 min.

Se al termine della cottura la salsa risultasse troppo liquida, lasciar sobbollire per far addensare.

Servire ben calda accompagnata dai pezzi di limone confit e olive.

Si può gustare con cous cous, riso o bulgur.

Nella foto lo abbiamo servito con riso speziato al curry vegan che si trova in ricette vegetariane.




 

 

Stampa questo contenuto in formato PDF (abilitare i pop-up se necessario)