Bookmark and Share

Quiche al salmone, asparagi e porri

Stampa questo contenuto in formato PDF (abilitare i pop-up se necessario)

 

 

  • La quiche al salmone con asparagi e porri è un piatto raffinato e sostanzioso adatto alla tavola delle feste o per una ricorrenza importante. Si può servirla come antipasto dandone un piccolo spicchio oppure come piatto unico accompagnata da una fresca insalatina. E' buona sia tiepida che fredda e si può preparare in anticipo, riscaldandola poco prima di servirla! 

 

  • 300 gr pasta sfoglia o anche brisée
  • 350 gr punte di asparagi
  • 250 gr salmone affumicato
  • 250gr porri tagliati a rondelle
  • 50 cc panna vegetale (soia, riso)
  •  250 cc bechamel 
  • 1 tuorlo

 

Preparare la pasta brisée come di consueto (vedere la versione vegana riportata nella ricetta della quiche patate e zucca). Far riposare in frigo per 1/2 h.

Pulire gli asparagi togliendo la parte finale e lessarli in acqua bollente salata tenendo le punte fuori dall'acqua.

Preparare la bechamel come di consueto. Non appena gli asparagi sono cotti tagliarli a rondelle tenendo da parte le punte. Cuocere in olio evo i porri senza fargli prendere colore. Quando saranno bene ammorbiditi unire gli asparagi e far insaporire. Aggiungere poi il salmone tagliato a listarelle, la panna vegetale, la bechamel e lasciar insaporire 5 min. unendo sale pepe.

Stendere la pasta in una tortiera tonda, versare vall'interno il composto ottenuto, con un tagliapasta eliminare la pasta in eccesso (che servirà per le guarnizioni) e richiudere i bordi della quiche verso l'interno della tortiera.

Decorare con formine a piacere utilizzando la pasta in eccesso, sistemare le punte degli asparagi al centro. Sbattere poco latte con il tuorlo e spennellare la pasta in modo da renderla lucida. Cuocere in forno ventilato a 190° per 30 min ca o finchè la pasta sarà bella croccante e dorata.

Lasciar riposare 5 min poi tagliarla e servirla calda o tiepida.

 

Stampa questo contenuto in formato PDF (abilitare i pop-up se necessario)