Bookmark and Share

Confettura di fragole

Stampa questo contenuto in formato PDF (abilitare i pop-up se necessario)

 

 

  • Le fragole sono uno dei miei frutti preferiti, ma non posso fare le scorpacciate che vorrei altrimenti mi riempio di bollicine fastidiose... Per ovviare al problema ci faccio la confettura così mantengo il loro profumo per tutto l'inverno... L'importante è non stracuocere la frutta così non perderà aromi e gusto...

 

  • 1 kg di fragole mature e sane possibilmente biologiche
  • 330 gr zucchero di canna bianco
  • il succo di due limoni
  • 1 cucchiaino di AGAR AGAR (circa 10 gr)

 

Pulire e lavare velocemente le fragole senza che assorbano acqua; porre la frutta in una ciotola di vetro e spolverare con lo zucchero quindi unire anche il succo di limone e mescolare bene. Lasciar macerare le fragole per 2/3 ore prima di cuocerle.

Utilizzare una capace pentola di acciaio e portare le fragole fino all'ebollizione. Sciogliere l'Agar Agar in poco succo di limone o di mela ed unirlo alla frutta; far sobbollire per ca 10 min.

Preparare dei contenitori di vetro sterilizzati in acqua bollente per 15 min o in forno a 180° utilizzare capsule nuove e sterilizzate anch'esse, quindi riempire con la confettura bollente, chiudere ermeticamente i vasetti e capovolgerli.

Lasciar raffreddare capovolti, riporre i vasetti in luogo fresco e consumare dopo una decina di giorni, meglio se dopo qualche mese quando le fragole non saranno più reperibili, così si apprezzeranno meglio i profumi e la dolcezza della frutta.

 

 

Stampa questo contenuto in formato PDF (abilitare i pop-up se necessario)