Bookmark and Share

Scorza di agrumi, che farne?

Stampa questo contenuto in formato PDF (abilitare i pop-up se necessario)

 

Lo scorso inverno mi è capitato di avere a disposizione diversi Kg di arance e limoni biologici, regalati da un amico siciliano.

Che fare con tutta questa frutta? Sicuramente marmellate, salutari spremute, ricette varie dolci e salate… Ma perché non utilizzare  anche la scorza, oltretutto biologica? Pensando e ripensando a come servirsene  mi è venuta un’ idea  geniale!! Ho lavato e asciugato un bel po’ di limoni e arance e munita di grattugia MICROPLANE ho iniziato a grattugiare separatamente la scorza degli agrumi. Quando la quantità mi è sembrata sufficiente (4/6  arance e 8/10 limoni) l’ho distesa su carta da cucina e l’ho messa a disidratarsi sul calorifero. Dopo qualche ora tutta la casa era invasa da un profumino di agrumi….  Ho lasciato seccare per un paio di giorni,  poi ho disposto la scorza dentro  contenitori di vetro ermetico (tipo quelli per le spezie) e ho riposto nel mobile.

Mi serviranno quando avrò bisogno di fare delle creme o delle torte ma anche per aggiungerlo a  dei primi piatti….Insomma ogni qualvolta una ricetta richieda scorza di arancia o di limone e in quel momento non si ha a disposizione un agrume fresco e biologico ecco qui che il lavoro svolto vi tornerà utile!

Stampa questo contenuto in formato PDF (abilitare i pop-up se necessario)