Bookmark and Share

Pepite con pinoli e uvetta

 

 

 

  • Eccovi un'altra ricetta di biscottini senza burro, latte, uova né lievito, gentilmente passatami da Tiziana! Devo farle i miei complimenti perché nella loro semplicità son proprio buoni buoni! 

 

  • 1 bicchiere di Vin Santo
  • 1 bicchiere di olio di girasole (o mais)
  • 6 cucchiai di zucchero semolato
  • 1/2 Kg  di farina 00
  • una generosa manciata di pinoli e uvetta
  •  Zucchero al velo per decorare

 

Accendere il forno a 180° ventilato.

Mettere a bagno l'uvetta nel Vin Santo per 1/2 h. Attendere che si sia un po' ammorbidita, utilizzare quindi il Vin santo e amalgamarlo insieme a tutti gli ingredienti sopra menzionati. Non appena l'impasto è ben formato aggiungere i pinoli e l'uvetta (precedentemente strizzata).

Foderare una placca da forno con carta da forno,  con un cucchiaino formare dei piccoli mucchietti da posizionare direttamente sulla teglia.

Cuocere in forno per ca 25 min, facendo attenzione che non si colorino.

Far intiepidire spolverare con zucchero al velo e riporre in una scatola di latta.

Buonissimi per l'ora della merenda o del thé.

Biscottini al vino con cannella

 

 

  • Rendo volentieri onore a chi mi ha passato questa ricetta, perché i biscottini al vino sono veramente buoni! Facilissimi e veloci da fare, non contengono burro, né uova e nemmeno latte, ma non hanno niente da invidiare ai classici biscottini da thé! Grazie Tiziana per avermeli fatti assaggiare!! Chi non gradisce la cannella può aromatizzarli con scorza e aroma di arancia e/o limone.

 

  • 1 bicchiere di zucchero (semolato o grezzo)
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1 bicchiere di olio di mais o girasole
  • 5 bicchieri di farina 00
  • 1 bustina di lievito
  • un pizzico di cannella (o anche di più a seconda dei gusti)

 

Impastare tutti gli ingredienti tanto da formare un composto omogeneo e della morbidezza giusta per stenderlo col mattarello in una sfoglia da 5 mm.

Ricavare le forme che più si preferisce con un tagliabiscotti, posizionare i biscotti ottenuti su una placca da forno; e cuocere in forno ventilato già caldo a 180°per ca 1/2 h.

Sfornare, lasciar raffreddare e riporre in una scatola di latta. Si mantengono bene per qualche giorno.

Plum cake senza uova nè burro

 

 

 

  • Che scoperta questi plum cakes! Senza burro e senza uova sono più leggeri ma non perdono assolutamente di gusto e morbidezza! Sono adatti a chi è intollerante alle uova e a chi ha problemi di colesterolo. La tecnica usata per ottenere la giusta sofficità è il milk o water roux.

 

  • Dosi per 6 dolcetti monoporzione con pirottini rettangolari mis. cm 10,5 x 6 cm
  • Ingredienti per il milk roux
  • 8 gr farina 00
  • 80 gr latte parz scremato

 

  • Ingredienti per l'impasto:
  • 150 gr yogurt bianco
  • 100 gr zucchero semolato
  • 12 gr miele
  • 98 gr farina 00
  • 98 gr fecola patate
  • 10 gr latte condensato o in polvere
  • 50 gr olio evo
  • 50 gr milk roux
  • 10 gr lievito chimico
  • semi di vaniglia, scorza grattugiata di arancia o limone
  • 1 pizzico di sale

 

  • Per la glassa all'arancia:
  • 2 cucchiai di succo di arancia
  • 30 gr zucchero al velo

 

In un pentolino mescolare la farina con poco latte e amalgamare con una frusta in modo da non formare grumi e poi aggiungere la rimanente dose di latte sempre continuando a mescolare. Porre il pentolino sul fuoco e portare alla temp di 65°. Se non si possiede un termometro da cucina non importa perchè il milk roux sarà pronto non appena diventerà denso e gelatinoso, quindi lasciarlo raffreddare prima di usarlo.

Accendere il forno ventilato a 180°, quindi in una ciotola mescolare lo yogurt con il latte condensato (o in polvere), l'olio evo, il sale, lo zucchero, il miele, il milk roux e la buccia di limone o arancia e la vaniglia. Unire poi la fecola, la farina 00 e il lievito e mescolare bene. Imburrare i pirottini da plum cake e riempire di impasto i 3/4 dello stampo. Infornare per 25 min e comunque fare il controllo della cottura con lo stecchino.

 

Per la glassa all'arancia, preparare il succo di arancia mescolato con lo zucchero al velo fino ad ottenere una cremina densa e pastosa. Versarla sui dolcetti tiepidi o freddi e lasciarla solidificare.