Bookmark and Share

Tortino di zucchine con sorpresa filante

  • 3 zucchine piccole chiare
  • 1 uovo
  • 1 porro
  • Bechamel densa (1/2 l latte, 50 gr burro, 60 gr farina, noce moscata sale q.b.)
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • Formaggio fondente (Emmental, taleggio, fontina…)
  • Pangrattato, olio evo sale e pepe q.b.

Far stufare in padella il porro a rondelle e le zucchine  precedentemente tagliate a dadini con l’aggiunta di 3 cucchiai di olio evo.

Preparare la  béchamel come di consueto con gli ingredienti sopra menzionati.

Unire la salsa alle verdure in padella, aggiungere un cucchiaio  di pangrattato,  l’uovo,  il parmigiano e mescolare accuratamente.

Imburrare 5 pirottini di alluminio, passare del pangrattato togliendo l’eccesso e versare all’interno il composto:

Inserire al centro del tortino un dado di formaggio. Coprire con l’impasto di verdura.

Cuocere in forno caldo a 200° per 15 min o fino a gratinatura.

Torta salata greca

  • 500 gr spinaci surgelati
  • 1 confez di pasta fillo
  • 200 gr feta
  • 2 scalogni e 1 spicchio di aglio  tritati
  • 1 uovo  
  • Prezzemolo tritato un cucchiaio
  • Olio evo, Sale e pepe qb

In una padella soffriggere in olio evo  gli scalogni e l’aglio tritati. Aggiungere gli spinaci ancora surgelati e mezzo bicchiere di acqua calda. Salare e pepare e lasciar cuocere coperti  finchè l’acqua non si sia consumata tutta e la verdura è cotta.

Trasferire gli spianaci in una terrina e lasciar raffreddare prima di unire l’uovo, il prezzemolo tritato e la feta sbriciolata. Aggiustare di sale e amalgamare bene.

Ungere il fondo di una teglia rettangolare da forno con olio evo ed iniziare a fare gli strati di pasta fillo, maneggiando con cura affinchè rimanga il più possibile integra. Fra uno strato e l’altro di pasta spennellare di olio, questa operazione servirà a rendere la pasta più croccante. Occorreranno almeno tre strati prima di adagiare il composto di formaggio e spinaci e livellarlo su tutta la superficie. Ricoprire con altrettanti strati di pasta fillo oliando foglio per foglio come si è fatto con il fondo della torta.

Con un coltello affilato tagliare la pasta a quadrotti  per avere già delle porzioni pronte, poiché da cotta la sfoglia di pasta si sbriciolerebbe tutta.

Forno ventilato già caldo a 200° per 35/40 min o comunque fino a doratura uniforme.

Servire tiepida o assaporarla dopo qualche ora dalla cottura dà il meglio di sé. 

Focaccia genovese con le olive

  • 1 Kg farina 00
  • 550 gr acqua tiepida
  • 15 gr lievito di birra
  • 20 gr sale
  • 100 cc olio evo
  • PER PENNELLARE :
  • acqua abbondante e 6 cucchiai di olio evo
  • Sale grosso  qb
  • 100 gr olive verdi per farcire la focaccia