Bookmark and Share

Risotto taleggio e trevigiano

 

 

  • 320 gr riso Carnaroli (oppure Vialone Nano)
  • 1 scalogno
  • 30 gr olio evo
  • 50 cc vino bianco
  • 150 gr radicchio rosso trevigiano
  • 600 cc acqua
  • dado Bimby sale e pepe qb
  • 150 gr talegggio

 

Mettere lo scalogno nel boccale e tritare 5 SEC/VEL 7, riunire sul fondo con la spatola, unire l'olio evo 3MIN/100°/VEL1.

Unire il riso e tostare 3 MIN/100°/ANTIORARIO/VEL1, togliendo il misurino.

Aggiungere il vino, evaporare 1MIN/100°/ANTIORARIO/VEL1 sempre senza il misurino.

Versare nel boccale l'acqua, il dado e cuocere il tempo indicato sulla confezione  del riso, 100°/ANTIORARIO/VEL1, rimettendo il misurino con dentro un po' di acqua da aggiungere nel boccale in caso di necessità.

A cottura ultimata versare il riso nella risottiera e mantecare con il taleggio tagliato a cubetti e servire subito.

 

Insalata tiepida di ceci e mandorle

 

 

  • Si può servire come piatto unico oppure come antipastino vegetariano
  • 100 gr fontina valdostana
  • 50 gr mandorle sgusciate
  • 50 gr olive nere snocciolate
  • 300 gr ceci lessati
  • 70 gr valeriana pulita e lavata
  • olio evo, sale, pepe qb

 

Mettere il formaggio nel boccale e tritare 10 sec. a vel. 5

Aggiungere le mandorle, tritare 5 sec. vel. 5 e mettere tutto da parte.

Senza lavare il boccale versare i ceci e scaldare 3 min. a 100° vel 1 antiorario.

In una insalatiera mescolare le olive, i ceci, la valeriana e condire con olio evo sale e pepe.

Guarnire con il composto di fontina e mandorle.

Yogurt gelato all'albicocca

 

  • 400 gr albicocche 
  • 30 gr dolcificante Stevia
  • 1 vasetto yogurt bianco di soia

Pulire e tagliare la frutta a piccoli pezzi e metterla in un contenitore ben distesa nel congelatore per almeno 3 ore (meglio se lo si fa il giorno prima).

Versare il dolcificante nel boccale del Bimby e frullare 20' a velocità 9/10.

Togliere la frutta dal freezer 5 min prima di utilizzarla.

Unire a questo punto lo yogurt di soia e la frutta e frullare per 40' a vel. 7 e ancora 20' a vel 4 spatolando.

Servire subito o mettere in freezer.

Questa ricetta si diversifica dall'altra per la mancanza di zucchero semolato e per lo yogurt alla soia: adatta quindi a chi vuol mantenersi in linea e a chi è intollerante ai latticini.