Bookmark and Share

Quenelles di zucca e mandorle

 

 

  • Ecco un altro esperimento a mio avviso assai riuscito.... Veloci, possono esser servite come antipasto o come veloce secondo piatto, sono salutari e piacciono di sicuro anche ai bambini!

 

  • Personalmente ho apportato delle modifiche alla ricetta originale per colpa della mia intolleranza ai latticini, ma niente vieta di utilizzare della buona ricotta.

 

  • 250 gr polpa di zucca
  • 300 gr pomodori pelati
  • 70 gr mandorle tritate e 50 gr di mandorle a filetti
  • 1 uovo
  • una piccola cipolla rossa tritata
  • 150 gr mozzarisella (o 150 gr ricotta di pecora)
  • maggiorana fresca, pangrattato, sale pepe olio evo qb

 

Pulire la zucca togliendo buccia, semi e filamenti, quindi ridurre in piccoli cubetti e cuocere a vapore per 10 min.

In un padellino rosolare la cipolla tritata con poco olio e 3 cucchiai di acqua, unire i pelati spezzettati con la forchetta, un trito di foglie di maggiorana, sale e pepe qb

Cuocere coperto per 15 min ca.

Tostare per qualche minuto le mandorle pelate e non appena fredde tritarle sommariamente.

Passare la zucca con uno schiacciapatate, scolare eventuale acqua, porre la purea in una terrina aggiungendo 1 uovo, il trito di mandorle, la ricotta (o la mozzarisella passata anch'essa dallo schiacciapatate) sale e pepe. Se l'impasto fosse troppo morbido unire qualche cucchiaio di pangrattato ed amalgamare.

Ricavare delle quenelles aiutandosi con 2 cucchiai bagnati per evitare che l'impasto si attacchi troppo e far rotolare nelle mandorle a filetti o a lamelle; disporre le quenelles in una pirofila ricoperta di carta forno.

Cuocere per 10 min in forno caldo a 180° fino a doratura.

Servire accompagnate dalla salsa di pomodoro e maggiorana.

Polpettine con quinoa e zucchine

 

 

  • 100 gr quinoa
  • 200 cc acqua
  • mezza cipolla di Tropea stufata
  • 2 zucchine chiare
  • 100 gr formaggio FETA (oppure tofu)
  • olio evo, sale semi di sesamo o fiocchi di cereali qb

 

Sciacquare bene la quinoa, metterla in una casseruola e farla tostare con un  po' di olio, ricoprire con acqua fredda e far cuocere con il coperchio fino a quando l'acqua non  sarà completamente assorbita.

Lasciar intiepidire.

Grattugiare le zucchine salare attendere qualche minuto e poi strizzare bene per eliminare l'acqua di vegetazione.

Con l'aiuto di un robot da cucina amalgamare la cipolla stufata, la quinoa, la feta (o il tofu) gli zucchini unire sale qb e rendere il composto omogeneo.

Formare quindi delle palline più o meno grosse come una noce e passarle a scelta nei semi di sesamo o nei fiocchi di cereali.

Posizionare le polpettine su una teglia da forno ricoperta di carta forno, passare un giro di olio evo ed infornare a 180° per ca. 15 min (rigirando a metà cottura). Devono risultare dorate da tutti i lati.

Servire calde con un'insalata e pomodori.

 

Polpettine di quinoa e verdurine

 

  • Polpettine un po' diverse e assai appetitose!
  • Dosi per circa 12 polpettine:
  • 250 quinoa bollita
  • 2 patate
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • cumino in polvere
  • olio evo sale e pepe qb
  • pangrattato qb

 

Sciacquare la quinoa e lessarla in acqua salata a fuoco lento per 15/20 min. poi raffreddarla sotto acqua corrente.

Sbucciare le patate e le carote, grattugiarle e tenerle da parte; tritare la cipolla  e unirla alle verdure mettendo il tutto in una padella antiaderente con poco olio e un goccio di acqua e cuocendo coperto per pochi minuti. 

Salare e pepare, riunire quindi tutti gli ingredienti in una ciotola aggiungendo poco cumino e qualche cucchiaio di pangrattato per addensare.

Con mani  bagnate formare delle palline grandi poco più di una noce e far rotolare nel pangrattato; maneggiare con cura perchè saranno assai delicate e fragili.

Porre in una teglia foderata di carta forno, oliare leggermente e gratinare in forno caldo a 180°per una decina di minuti.

Accompagnare con verdure crude di stagione.