,

Risotto alle bietoline con dadolata di speck e pinoli

Per 4 pax

  • 350 gr di riso Carnaroli o Vialone Nano
  • 250 di bietoline fresche
  • 30 gr di burro o 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 cipolla
  • 50 cc di vino bianco
  • 1 ldi brodo vegetale
  • 5 cucchiai di Parmigiano grattugiato
  • 2 fette di speck tagliate alte e ridotte a dadini
  • 20 gr pinoli
  • Pizzico di noce moscata
  • Sale q.b.
Pulire le bietole e tagliarle a striscioline. Lessarle per 3 min in poca acqua salata. Strizzarle e metterle in una padella con poco olio e una grattata di noce moscata.

Sbucciare la cipolla, tritarla e farla appassire in un tegame con burro o olio extra vergine, aggiungere il riso e farlo tostare mescolando con un cucchiaio di legno. Versare il vino e  far evaporare. Portare a cottura il riso con il brodo caldo. Intanto far dorare la dadolata di speck in una teglia con poco olio e mettere da parte. Tostare a parte anche i pinoli.

A metà cottura aggiungere al risotto le bietole e continuare la cottura bagnando man mano col brodo caldo. A cottura ultimata mantecare con poco burro e il parmigiano. Unire lo speck e i pinoli, mescolare e servire ben caldo.{fcomment id=13}

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.