,

Ziti con piopparelli

 

  • 360 gr di ziti (in alternativa si può utilizzare spaghetti  grossi o alla chitarra)
  • 60 gr uvetta
  • 1 cipolla bianca
  • 500 gr funghi piopparelli
  • 20 gr mandorle a lamelle
  • 1 bustina di zafferano
  • 100 cc panna liquida
  • 1 bicchierino di Marsala secco
  • Olio evo q.b.
  • Sale, pepe, prezzemolo tritato q.b.
  • Brodo vegetale q.b.

Porre a bagno nel Marsala i 60 gr di uvetta per ½ h

Tritare la cipolla, pulire e lavare i funghi piopparelli.

Soffriggere la cipolla in olio per 5 min poi unire i funghi e lasciar insaporire a fuoco vivace continuando a mescolare.

Salare, pepare aggiungere l’uvetta sgocciolata, sfumare con il Marsala e far evaporare. Aggiungere ½ bicchiere di brodo e cuocere a fuoco medio per 15 min.

Unire la panna, a cui si sarà sciolto lo zafferano, e continuare la cottura per 5 min.

Far dorare le mandorle a lamelle in un padellino antiaderente.

Cuocere la pasta in acqua bollente salata, (se si opta per gli ziti spezzarli in 3 pezzi prima di tuffarli in acqua),  scolarla e versarla nel tegame dei funghi facendo insaporire gli ingredienti sul fuoco per 5 min.

Servire ben caldo con una passata di prezzemolo tritato e mandorle a lamelle.{ fcomment id=29}

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.