,

Torta mimosa

 

  • Per un  Pan di Spagna di 24 cm occorrono:
  • 3 uova intere- 60 gr zucchero – 80 gr farina – scorza grattugiata di limone o arancio – sale un pizzico
  • Per la crema pasticcera all’arancia occorrono:
  • 2 tuorli d’uovo – 230 cc latte intero – 30 cc succo arancia – 60 gr zucchero – 15 gr farina
  • Grand Marnier
  • Frutti di bosco in sciroppo
  • Zucchero al velo

Preparare il pan di Spagna sbattendo a lungo  (meglio se ci si aiuta con delle fruste elettriche) le uova con lo zucchero su un bagno maria,  finchè non diventerà un composto gonfio e spumoso. Unire la farina con una frusta  mescolando il meno possibile.

Imburrare una teglia tonda apribile e rovesciare con delicatezza il composto, cuocere in forno già caldo a 200° per 25 min.

Preparare a crema pasticcera sbattendo i tuorli con lo zucchero fino a formare il nastro, aggiungere la farina ed infine unire a filo il latte caldo e cuocere a fuoco basso continuando a mescolare finchè la crema non si addensa. Togliere dal fuoco e aggiungere il succo di arancia continuando a mescolare.

Far raffreddare bene sia il dolce che la crema.

Procedere alla composizione del dolce: Togliere al dolce la crosta e scavare fino a formare una “scatola” che dovrà contenere la crema all’arancia. Attenzione perché il cuore del Pan di Spagna dovrà esser ridotto a dadini per la guarnizione del dolce.

Bagnare con un pennello il guscio del pan di Spagna con una soluzione di acqua, zucchero e Grand Marnier.

Riempire di crema, porre qua e là i frutti di bosco scolati dal loro liquido, ricoprire con la dadolata di pan di Spagna coprendo anche i lati del dolce.

Spolverare con abbondante zucchero a velo.

A piacere guarnire con un ramoscello di mimosa.

Riporre in frigo per 1 h prima di servirla.{ fcomment id=39}

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.