,

Risotto con funghi trombette dei morti

 

  • Come sono buone le trombette dei morti, in ottobre poi siamo nel periodo giusto per andare a cercarle e magari assaporarle fresche con del risotto; oppure si possono anche seccare basse basse nel forno e utilizzarle polverizzate un po’ come fosse tartufo!
  • 1 scalogno medio
  • 6 cucchiai di olio evo o 50 gr burro
  • 400 gr trombette dei morti pulite
  • 300 gr riso Carnaroli o Vialone Nano
  • 1 l brodo vegetale
  • parmigiano grattugiato qb
  • sale, pepe, prezzemolo tritato qb

Tritare lo scalogno e farlo appassire in una casseruola con poco olio evo o burro.

In una padella scaldare i funghi già puliti per far perdere buona parte della loro acqua, quindi scolarli dall’acqua e trasferirli nella casseruola, far insaporire ed unire il riso, mescolare far insaporire e continuare la cottura unendo via via brodo vegetale bollente.

Portare a cottura mescolando il riso per non farlo attaccare. Aggiustare di sale e pepe.

In ultimo mantecare con burro e/o olio evo, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, e a piacere prezzemolo tritato.

Coprire la pentola del riso per 2 min prima di servire. {fcomment=id122}

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.